Arduino Robotica ed Elettronica

Articoli con tag ‘fai da te’

Come costruire un quadricottero. Parte VI

Una volta saldato i componenti sulla basetta siamo a buon punto. Dobbiamo creare una copertura in gommapiuma per la imu, in modo da diminuire le vibrazioni dovute ai motori.

Il passo successivo è fissare il tutto alla base del quadri, io ad esempio ho usato una campana di dvd come contenitore.

Saldiamo i cavi degli esc ad una schedina di distribuzione dell’alimentazione, io ne avevo una già fatta ma potete farvela voi senza problemi.

Fissate tutto con viti, colla o fascette e il gioco è fatto! il Quadricottero è pronto 🙂

Vi lascio qualche immagine con il mio grezzo ma low cost lavoro.

 

Prossimo step configurazione.

Come ho costruito il mio bromografo

Uno dei problemi di chi comincia con l’elettronica è fare dei circuiti ordinati, compatti e resistenti a urti e manomissioni..

Usare solo una millefori  è a lungo andare logorante e dispendioso in termini di tempo e a volte anche di denaro quando si commettono errori..

Sarebbe comodo progettare il circuito al pc, stamparlo e poter attaccare subito i componenti.. ma come fare? ma ovvio, costruirsi un bromografo!

Con questo strumento possiamo imprimere un circuito stampato fatto al pc su una basetta di rame con fotoresist, e dopo un paio di bagni a base di soda caustica e percloruro ferrico ecco il nostro circuito stampato!

Ma… come si fa un bromografo? è facile, ci servono:

  • 4 neon uv da 8 watt (non quelli di wood da discoteca);
  • 2 reattori elettronici (che ho rubato da due lampade a risparmio energetico da 18 watt);
  • una scatola (va bene uno scanner o una valigetta);
  • una lastra di vetro o plexiglass;
  • un pulsante;
  • un pò di fili;
  • una presa per la rete elettrica.

Sono cose molto facili da trovare, quindi non vi resta che guardare il video e costruirvi anche voi il vostro bromografo 🙂

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: